Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Essi consentono, inoltre, di offrire pubblicità su misura e collegamenti ai social network. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

La crostata di mele fatta con il metodo tradizionale per un risultato dolce e profumato

 

INGREDIENTI

Per uno stampo da 24 cm

 

450 g. di Mele Golden

150 g confettura di marmellata

200 g farina 00

75 g di burro freddo

75 g di zucchero a velo

1 uovo medio

1 limone

Un pizzico di sale fino

Per spennellare:

 

40 g di confettura di marmellata

20 g di acqua   

 

Difficoltà: BASSA

Tempo preparazione:

30 MINUTI

Cottura:

30 minuti a 180°

Porzioni per:

8 PERSONE

Costo:

BASSO

 

Nota: Più due ore di riposo in frigo se fate la pasta frolla con il burro

(Io ultimamente faccio la pasta frolla senza burro)

 

Ingredienti per la PASTA FROLLA SENZA BURRO

 

100 g di zucchero di canna

1 pizzico di sale

1 uovo grande intero

1 tuorlo

80 g di olio di semi

300 g di farina 00

1 cucchiaino lievito per dolci

 

Per impastarla usate lo stesso procedimento.

POTETE USARLA SUBITO

 

PREPARAZIONE:

Per realizzare la crostata di mele, per prima cosa preparare la frolla: nel mixer dotato di lama versate la farina, il sale e il burro freddo a pezzetti, azionate il mixer e frullate gli ingredienti fino ad ottenere un impasto sabbioso.

Aggiungete quindi lo zucchero a velo, la scorsa del limone e l’uovo e azionate nuovamente il mixer per amalgamare tutti gli ingredienti.

Trasferite l’impasto su una spianatoia, formate un panetto, avvolgetelo con pellicola e ponetela a rassodare in frigorifero per almeno 2 ore.

***** in alternativa versate lo zucchero, il sale le uova, l’olio e la buccia grattugiata in un recipiente e mescolate. 

Successivamente inserite poco alla volta la farina e il lievito.

Impastate su un piano di lavoro fino ad ottenere un impasto elastico che non si attacchi alle mani.

Intanto occupatevi delle mele: sbucciatele e tagliatele prima a metà e poi a fettine spesse circa 3 mm.    

Ponete le fettine di mele in una ciotola e irroratele con il succo del limone per non farle annerire.

Imburrate e infarinate un stampo di 24 cm di diametro (o rivesti telo con la carta forno).

Trascorso il tempo di riposo della frolla, (se avete usato il burro) recuperate il panetto, infarinatelo leggermente e stendetelo con il mattarello su una spianatoia fino a raggiungere uno spessore uniforme di mezzo centimetro.

Avvolgete la frolla stessa sul mattarello e srotolatela sullo stampo

Fate aderire con le mani la frolla sui bordi e sul fondo della teglia, poi con un coltellino eliminate dal bordo la pasta in eccesso e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta.

Con l’utilizzo di una spatola distribuite sul fondo la confettura di marmellata.    

Ora farcite la frolla con le fettine di mele: adagiate le fettine a raggiera lungo tutto il bordo esterno, e riempite lo spazio centrale in modo che il disegno ricordi una rosa.

La torta è pronta per la cottura: cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per 30 minuti sul piano medio.

Nel frattempo in un pentolino setacciate la confettura di marmellata e aggiungete l’acqua.

Fate sobbollire  e tenete da parte.    

A cottura ultimata, sfornate la torta e lasciatela raffreddare.

Sformate la crostata di mele e spennellate le mele in superficie e il bordo della frolla con la confettura stemperata nel pentolino.

La crostata di mele è pronta per essere gustata.

 

CONSERVAZIONE:

Conservate la crostata di mele in un luogo fresco o in frigorifero, coperta, per circa 3 giorni.

Sconsigliata la congelazione.

 

CONSIGLIO:

Per avere una frolla maggiormente compatta e facile da lavorare realizzare l’impasto il giorno prima e conservare in frigorifero coperta da pellicola.

La frolla si può aromatizzare anche con vaniglia, scorza d’arancia o cannella a piacere.

Scarica la ricetta 

 

Buon appetito – Luca lo Chef de Noantri

@lucalochefdenoantri

#lucalochefdenoantri