Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Essi consentono, inoltre, di offrire pubblicità su misura e collegamenti ai social network. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

I ravioli di carne non sono un classico della Tuscia, ma è un piatto che fa parte comunque  dei pranzi importanti. Luca lo Chef de Noantri lo propone in una versione molto semplice

INGREDIENTI
400 g di farina
4 uova
1 tuorlo
½ cipolla
1 carota
1 costa di sedano
½ bicchiere di vino bianco
1 cucchiaio di parmigiano reggiano
1 cucchiaio di pangrattato
100 g di burro
Basilico q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.
Prezzemolo q.b.

Tempo:
1 ORA E 30 MINUTI
Difficoltà:
MEDIA
Porzioni per:
4 PERSONE
Calorie:
310 Kcal

PREPARAZIONE:

Partiamo realizzando la pasta all’uovo: disponiamo su una spianatoia la farina a fontana e aggiungiamo nel centro le uova.
Amalgamiamo gli ingredienti prima con una forchetta e poi con le mani per circa 10 minuti, fino ad ottenere un panetto liscio.
Poniamo il panetto di pasta a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
A questo punto dedichiamoci al ripieno: facciamo soffriggere mezza cipolla, sedano e carota.
Aggiungiamo in padella la carne tritata, saliamo e pepiamo.
Quando la carne sarà rosolata, sfumiamo con del vino bianco e lasciamo cuocere per altri 20 minuti.
Quando il tutto apparirà ben asciutto, versiamolo in una ciotola ed aggiungiamo un tuorlo d’uovo, il parmigiano, il prezzemolo e infine il pangrattato.
Mettiamo il ripieno in frigorifero.
Ora prendiamo dal frigorifero il panetto di pasta. Dovremo stenderlo abbastanza sottilmente con un mattarello.
Con un bicchiere tagliamo la pasta e con un cucchiaio mettiamo delle palline di ripieno sulla sfoglia e spennelliamo con dell’acqua i bordi dei nostri ravioli
Sovrapponiamo la sfoglia e sigilliamo bene con le dita facendo fuoriuscire tutta l’aria, altrimenti rischiamo che in cottura si aprano e fuoriesca il ripieno.
Quando l’acqua bollirà, aggiungiamoci il sale grosso e immergiamoci i ravioli. Ci vorranno 5 - 6 minuti di cottura
Nel frattempo, scaldiamo una padella e facciamo sciogliere il burro, (a temperatura non troppo elevata) e aggiungiamo qualche fogliolina di basilico.
Una volta scolati i ravioli, saltiamoli nel burro.
Una spolverata di parmigiano, qualche fogliolina di basilico e buon appetiti.
In alternativa potete condire i vostri ravioli con un bel sughetto e un’abbondante nevicata di parmigiano reggiano.

Buon appetito – Luca lo Chef de Noantri
@lucalochefdenoantri
#lucalochefdenoantri

Scarica la ricetta